Treccia al pesto

Le cose migliori sono quelle che arrivano riescono per caso.

E questa treccia è uno di quelle. E’ bastato preparare un impasto per pizza e pensare a cosa “buttarci” dentro.  E se in frigo hai della mozzarella, dei pomodorini a Km 0 e del pesto preparato il giorno prima, il gioco è fatto.

TRECCIA AL PESTO

Per l’impasto:
500 gr di farina;
200 ml di acqua;
100 ml di latte;
20 gr di sale;
1 cucchiaio di olio;
1 cubetto di lievito;
1 cucchiaino di zucchero.

Per il ripieno:
Mozzarella q.b.
Pomodorini q.b.
Pesto q.b.

Mettere tutti gli ingredienti dell’impasto nella planetaria e impastare.
Non è necessario sbriciolare tutto il cubetto di lievito, è possibile utilizzarne metà e raddoppiare il tempo di lievitazione, in questo modo l’impasto risulterà più leggero.

Stendere l’impasto, lasciare lievitare ancora un attimo, aggiungere la mozzarella, i pomodorini, un pizzico di sale e il pesto.

IMG_7015

Chiudere a treccia, così:

IMG_7016

– Se possibile lasciare lievitare ancora per una mezz’oretta –

Cuocere in forno a 180 gradi per 20-30 minuti.

IMG_7017

Facile, estiva, adatta per una cena all’aperto tra amici…

Sarebbe stata interessante una foto di una fettina tagliata… ma… ehm… mi sono dimenticata. 😀

Ciao, alla prossima!

Fix You – Coldplay

Eletta il miglior live 2017. Da me. 😀

Pensandoci bene: miglior live, miglior gruppo, miglior canzone, miglior testo, miglior cantante, miglior intro.

Migliore in tutto. Punto.

 I sing myself to sleep
A song from the darkest hour
Secrets I can’t keep
In sight of the day
Oh sit down
Oh sit down
Oh sit down
Sit down next to me
Sit down, down, down, down, down
In sympathy
Oh sit down
Oh sit down
Oh sit down
Sit down next to me
Sit down, down… 

When you try your best but you don’t succeed
When you get what you want but not what you need
When you feel so tired but you can’t sleep
Stuck in reverse

When the tears come streaming down your face
When you lose something you can’t replace
When you love someone but it goes to waste
Could it be worse?

Lights will guide you home
And ignite your bones
And I will try to fix you

High up above or down below
When you’re too in love to let it go
If you never try you’ll never know
Just what you’re worth

Lights will guide you home
And ignite your bones
And I will try to fix you

Tears stream down your face
When you lose something you cannot replace
Tears stream down your face
And I

Tears stream down your face
I promise you I will learn from all my mistakes
Tears stream down your face
And I

Lights will guide you home
And ignite your bones
And I will try to fix you 

Progetto Dietorelle con Brandfan

Grazie a BrandFan ho avuto il piacere di ricevere le nuove Dietorelle per testarne la nuova ricetta e farle conoscere a parenti, amici e conoscenti.

IMG_6651.jpg

Il pacco ricevuto conteneva per me e la mia famiglia:
1 confezione di Dietorelle Morbide alla Frutta;
1 confezione di Dietorelle Dure alla Frutta;
1 confezione di Dietorelle Gommose alla Liquirizia.

Inoltre, per condividere con amici e parenti, conteneva:
15 confezioni di Dietorelle Gelées Mix;
15 confezioni di Dietorelle Morbide alla Fragola;
15 confezioni di Dietorelle Gommose alla Liquirizia.

Adoro Dietorelle, le consumo da anni e non sto a descrivere la felicità quando ho scoperto di essere stata scelta per questo progetto. Naturalmente anche il resto della famiglia ne era entusiasta e i miei figli che facevano a gara per assaggiarle tutte. anche le persone a cui le ho regalate erano felici, Dietorelle è una garanzia!

Nata alla fine degli anni ’70, Dietorelle è la caramella “sugar free” più conosciuta, è presente in quattro texture (morbide, gommose, dure e gelées) e si trova ovunque, in bar e supermercati.

La nuova ricetta di Dietorelle è fantastica e coinvolge tutta la gamma con ingredienti selezionati ed innovativi:
– Estratto di Stevia: Di origine naturale, ha un potere dolcificante circa 300 volte superiore allo zucchero. I Glicosidi Steviolici sono privi di calorie, non favoriscono la carie, sono resistenti alla cottura e possono essere utilizzati da tutti coloro che devono limitare l’assunzione di zucchero;
– Vero succo di frutta: Per arricchire di gusto e ingredienti naturali tutte le Dietorelle;
– Senza coloranti artificiali: Per esaltare il loro colore Dietorelle utilizzano soltanto coloranti alimentari di origine naturale come la luteina, il cardamomo, sambuco, succo di carota nera, alga spirulina e clorofille;
– Estratti: Menta Piparita, Aroma d’Anice e d’Eucalipto, Mentolo ed Estratto di Liquirizia;
– Aromi Naturali: Nessuna aggiunta di aromi artificiali;
– Senza glutine.

Infine, altra cosa importante, sono buonissimeeeee!!!

Grazie Brandfan per l’opportunità e se anche voi volete partecipare ai progetti futuri iscrivetevi qui. Buona fortuna!

Grazie e alla prossima!

Lysoform detersivo igienizzante, progetto Detto Fra Noi

Nelle scorse settimane ho avuto il piacere di essere stata scelta come Ambasciatrice da Detto fra noi.
Il progetto dava la possibilità di testare il nuovo Lysoform detersivo igienizzante e farlo provare ad amici, parenti e conoscenti.

Questo è il Kit del Passaparola:

Lysoform detersivo igienizzante.JPG

Devo ammettere che questo prodotto è piaciuto parecchio a me e alle persone che lo hanno provato.

Ho lavato coperte e capi con macchie difficili e il risultato non mi ha delusa.

Lysoform detersivo igienizzante non solo rimuove le macchie, anche quelle più difficili, ma aiuta a rimuovere germi e batteri dai nostri capi per garantire un pulito sicuro e igiene. Inoltre dona un fresco profumo di pulito ai capi per una sensazione piacevolissima di bucato appena lavato!

Insomma, io lo consiglio!

E se anche voi siete interessati ai progetti di Detto Fra Noi iscrivetevi per non perdere le future iniziative!

Alla prossima!

Pizzoccheri alla valtellinese

Rieccomi dopo una luuuuuunga pausa.

Per il ponte del 25 Aprile ho trascorso qualche giorno in montagna, per la precisione a Livigno. Adoro questo paese e anche questa volta, come per la precedente,  abbiamo soggiornato al Park Chalet Village.

IMG_5576IMG_5577

Di ritorno ho deciso di portare a casa tutto l’occorrente (o quasi) per fare i pizzoccheri, un piatto tipico valtellinese. Come forse già detto, non amo i formaggi, anzi, a dirla tutta li odio, ma per questo piatto mi piace fare una eccezione.

Ho acquistato una confezione di pizzoccheri freschi locali e ho seguito la ricetta sulla confezione (togliendo la salvia perché ne  ero sprovvista). Sono facilissimi da fare e il risultato non ha deluso.

IMG_5578

Pizzoccheri alla valtellinese

500 gr. di pizzoccheri;
1 costa;
5 patate;
300 gr. di formaggio (io uso casera o bitto);
100 gr. di burro;
sale;
pepe;
aglio (io ho usato 3 spicchi).

Tagliare il formaggio a cubetti.
Pulire la costa, dividere il verde dal bianco e tagliare in pezzi di 2 cm.
Sbucciare le patate e farle a cubetti di 2 cm.
Portare ad ebollizione dell’acqua salata e aggiungere il bianco delle coste per 5 minuti.
Aggiungere il verde e lasciare cuocere per altri 5 minuti.
Mettere le patate e cuocere anche quelle per 5 minuti.
Aggiungere i pizzoccheri e cuocere il tutto per 20 minuti.

Nel frattempo, in un padellino, lasciare friggere il burro con l’aglio.

Al termine della cottura scolare i pizzoccheri con le verdure, metterli in un tegame e versarvi il burro, il pepe e il formaggio. Mescolare. Lasciare che il formaggio si sciolga e servirli subito ben caldi.

Aggiungere del formaggio grana.

IMG_5579

Un altro prodotto acquistato e piaciuto è questo: Ravioli Bresaola e Rucola conditi con burro fuso e salvia.

IMG_5580IMG_5581

Gnam!!!

Alla prossima! 😀

Torta alla panna montata

Questa torta è l’ideale se avete della panna fresca vicinissima alla scadenza e volete utilizzarla per fare una torta facile e veloce. La caratteristica particolare è che la panna non verrà utilizzata per farcire o ricoprire la torta ma verrà aggiunta all’impasto prima della cottura. Il risultato sarà una torta soffice e delicata.

TORTA ALLA PANNA MONTATA

180 gr. di farina;
250 ml di panna fresca;
150 gr. di zuchero;
2 uova;
1 bustina di lievito;
1 fialetta di aroma all’arancia;
zucchero a velo.

Montare le uova e lo zucchero fino ad ottenere un composto bello spumoso.
Setacciare la farina e il lievito e aggiungerli al composto di uova e zucchero.
Montare la panna (non deve essere troppo dura) e aggiungerla all’impasto con molta attenzione, mescolando con movimenti delicati dal basso verso l’alto per evitare di smontarla.
Trasferire l’impasto in uno stampo da ciambella e cuocere a forno caldo per 45 minuti a 170 gradi.

Ecco il risultato:

img_4696

img_4697

E’ facilissima da fare, veloce e molto buona.

Alla prossima! 🙂

 

I PROVENZALI – Linea Rosa Mosqueta

Qualche settimana fa ho avuto il piacere di ricevere dei prodotti “I PROVENZALI – Linea Rosa Mosqueta”.

img_4511

L’Olio di rosa Mosqueta è ricco di Omega 3, 6, 9, Vitamine A, C ed E, ideale per formulazioni antiage con effetto rigenerante e lenitivo. L’alta concentrazione di Acidi Grassi lo rendono un efficace trattamento per prevenire e lenire le imperfezioni come smagliature e cicatrici.

Questi prodotti sono realmente BIO:
– certificati CCPB
– almeno il 95% degli ingredienti è naturale o di origine naturale e ameno il 95% degli ingredienti certificabili è biologico;
– non sono impiegati OGM;
– il profumo è 100% di origine naturale.

Per garantire la massima trasparenza degli ingredienti, alcuni prodotti hanno un INCI completo: per ogni ingrediente viene spiegata la funzione e il suo indice di naturalità con il sistema “a foglioline” per garantire la massima trasparenza.

Sono in vendita in supermercati, ipermercati e catene che vendono articoli per la cura della persone e hanno un prezzo molto accessibile.

Il GEL VISO DETERGENTE BIOLOGICO è un ottimo detergente per pelli miste o grasse. Da applicare sul viso inumidito, insistendo su fronte, naso e mento, pulisce e purifica perfettamente la pelle. Molto molto buono ma attenzione ad utilizzarlo sulle zone delicate del viso (nel mio caso le guance) poiché tende a “tirare” leggermente la pelle.

img_4515img_4516img_4517

Lo SCRUB VISO BIOLOGICO ESFOLIANTE mi è piaciuto un sacco. Da utilizzare una volta a settimana, va applicato sul viso inumidito e tolto con dell’acqua, lascia la pelle morbida e pulita.

img_4512img_4513

img_4532

Anche la MASCHERA VISO BIOLOGICA PURIFICANTE mi è piaciuta tantissimo, va stesa sul viso e lasciata in posa per 5-10 minuti, va tolta con una spugna inumidita e il risultato è una pelle morbida e vellutata.

img_4530img_4524img_4525img_4526

img_4533

Un altro prodotto che mi è piaciuto tanto è l’ACQUA MICELLARE BIOLOGICA DELICATA. In generale adoro le acque micellari e questa non mi ha delusa, è veramente ottima, toglie i residui di trucco perfettamente!

img_4521img_4522img_4523

Per  gli occhi ho utilizzato lo STRUCCANTE OCCHI BIOLOGICO DELICATO. Non posso fare altro che parlarne bene, strucca benissimo gli occhi senza infastidirli o “bruciarli”.

img_4518img_4519img_4520

Questo FILLER VISO BIOLOGICO RIEMPITIVO RUGHE ha una consistenza gelatinosa e fresca, si assorbe subito e lascia la pelle vellutata, perfetta anche da applicare prima della crema viso. Ottima per chi vuole attenuare i segni del tempo.

img_4527img_4528img_4529img_4531

Come ultimo prodotto ho provato lo STICK LABBRA BIOLOGICO EFFETTO GLOSS, ideale con questo freddo e dal profumo fiorito, lascia le labbra morbide e lucide. Un altro prodotto da promuovere!

img_4514

Sono stata molto felice di provare questa linea, è stata una bella scoperta e sono veramente curiosa di provare altri prodotti come la CREMA VISO 24 HR IDRATANTE  e il CONTORNO OCCHI IDRATANTE.

Non mi resta che ringraziare I PROVENZALI per la bellissima opportunità e…ciao a tutti, alla prossima! 🙂