Involtini pancetta e zucchine

Ieri ho avevo voglia di involtini. Avevo 6 fettine di vitello e le ho farcite con della pancetta nostrana affettata e delle zucchine grigliate sott’olio che avevo in dispensa.

Il risultato è piaciuto a tutta la famiglia, inoltre sono semplici e veloci da fare.

INVOLTINI PANCETTA E ZUCCHINE

Fettine di vitello;
Zucchine grigliate sott’olio;
pancetta nostrana affettata;
vino bianco;
burro;
olio;
sale.

Preparare gli involtini: stendere le fettine di vitello e ricoprirle con 1-2 fettine di pancetta e le zucchine grigliate, chiudere con degli stuzzicadenti.
In una padella far sciogliere una noce di burro e un goccio di olio, adagiare gli involtini e far rosolare.
Sfumare con del vino bianco, salare, coprire e continuare la cottura a fuoco basso.

Ecco il risultato:
IMG_5169

E anche stasera mi sono fatta aiutare da Fairy Platinum, pentola perfetta con questo nuovo alleato in cucina #fairylovestheimpossible!!!

IMG_5170                IMG_5168

A presto!!!!

Filetto di lonza in crosta e Fairy Platinum

Ieri è arrivato il pacco che stavo aspettando: il kit del progetto Fairy Platinum!!! Mia figlia era più emozionata di me, continuava a ripetermi “Cosa c’è? cosa c’e? cosa c’è?”
Ecco il contenuto:

IMG_5140

Il progetto consiste far provare Fairy Platinum a 15.000 Ambasciatrici che dovranno esprimere la propria opinione sul prodotto, farlo conoscere ad amici e conoscenti, e raccogliere ed inviare i risultati del passaparola.

Il pacco non poteva arrivare in un giorno migliore! Proprio ieri sera avevo invitato mio fratello a cena e il menù prevedeva: filetto di lonza in crosta, patate arrosto e polenta, torta, caffè, dunque ho potuto subito provare l’efficacia delle caps.

Per rendere davvero ardua la prova ho anche utilizzato due stoviglie che non metto mai in lavastoviglie perché i risultati sono sempre stati scarsi: la pirofila più “antipatica” che possiedo e una padella di acciaio.
Ecco il disastro prima del lavaggio:

IMG_5141

Ecco il risultato dopo il lavaggio:

IMG_5142

E devo riconoscere che la pirofila e la padella, per la quale avevo qualche dubbio, sono uscite dalla lavastoviglie perfette!!!

IMG_5143
Unico neo la profumazione: secondo me è troppo forte, io sulle stoviglie preferisco utilizzare profumi più delicati, motivo per il quale non utilizzo mai neppure i deodoranti per lavastoviglie.

Ed ora la ricetta del filetto in crosta. Ho visto questa ricetta qualche annetto fa durante uno dei programmi di Benedetta Parodi e mi è piaciuto subito l’accostamento della carne con la pancetta e il brandy; di tanto in tanto lo propongo in casa e piace parecchio.

FILETTO DI LONZA IN CROSTA

800 gr. di lonza;
pancetta a fettine;
alloro;
aglio;
rosmarino;
burro;
1 rotolo di pastasfoglia;
1 tuorlo;
1 bicchiere di brandy;
1 cucchiaio di latte;
pepe;
olio.

Preparare la carne facendo tre tagli nella lonza a facendola marinare per mezz’ora con alloro, aglio, rosmarino, brandy e olio.
Far sciogliere una noce di burro e far rosolare la carne, aggiungere tutta la marinatura, aggiungere sale e pepe e far cuocere per un quarto d’ora.
Togliere la carne dal fuoco e lasciarla raffreddare.
Stendere la pasta sfoglia e mettere al centro della pancetta, adagiare la carne e ricoprirla con 3-4 fettine di pancetta.
Chiudere la pasta sfoglia, fare a piacimento qualche decorazione e spennellare con il tuorlo sbattuto con il latte.
Cuocere in forno a 180 gradi per mezz’ora.
Al momento di servire affettare la carne e accompagnarla con il sugo di cottura.

IMG_5145

IMG_5146

Che dire: buonissima cena e stoviglie perfette dopo il lavaggio! #fairylovestheimpossible

A presto!!!

San Valentino 2015

Tanti auguri di buon San Valentino a tutti!!!
Per me stasera niente cenetta di coppia, niente lume di candela e niente piatti afrodisiaci. Stasera si festeggia in famiglia!!! E per questo evento ho preparato una torta al cioccolato ricoperta con salsa ai lamponi per accontentare i grandi e i piccini.
Questa torta ha una consistenza strana poiché a causa della mancanza del lievito resta molto umida e molto bassa. L’ho tratta dal ricettario, che ho in casa, del cucchiaio d’argento.

Torta al cioccolato
100 gr di cioccolato fondente;
100 gr di farina;
150 gr di zucchero;
3 uova;
50 gr di burro;
Sale.

Sciogliere il cioccolato e il burro fino ad ottenere una crema omogenea.
Lavorare le uova e lo zucchero, incorporare la farina e il sale, poi aggiungere la crema al cioccolato e lavorare per 10 minuti.
Imburrare e infarinare uno stampo, mettervi il composto e cuocere a 160 gradi per 20 minuti.

Salsa ai lamponi
200 gr di lamponi surgelati possibilmente a pezzetti;
100 gr di zucchero:
1 cucchiaio di succo di limone.
Mettere tutti gli ingredienti nel Bimby e cuocere a 80 gradi a velocità 4 per 5 minuti.
Per chi non avesse il Bimby basta cuocere gli ingredienti in un pentolino e frullare il composto con un frullatore normale o ad immersione.
Infine setacciare la salsa per togliere i fastidiosi semini.

Una volta sformata ho ricoperto la torta con la salsa ai lamponi e questo è il risultato:

IMG_5088