Torta Harry Potter

Il tema di quest’anno per festeggiare il 10° compleanno di Anna con amici e parenti è stato Harry Potter.
Da quattro anni a questa parte in occasione dei compleanni di Anna abbiamo scelto un tema ben preciso (dico “abbiamo” perché ovviamente l’ultima parola spetta sempre a mia figlia), siamo partite con le Lalaloopsy, passando a Frozen e successivamente a Geronimo Stilton. C’è stata una sorta di “crescita”: dalle bamboline ad un personaggio ben più impegnato come Harry Potter e io non posso che esserne orgogliosa.
Le scelte sono sempre state fatte su argomenti che interessano ad Anna e nell’ultimo anno Harry Potter l’ha incuriosita parecchio, partendo con la visione dei film in TV e passando ai libri, ben più impegnativi.

Per questa festa ho preparato una torta pan di spagna farcita con crema spalmabile alla nocciola e ricoperta con pasta di zucchero colorata.

Per la pasta di zucchero colorata mi sono affidata al sito decorazioni dolci con cui mi sono trovata benissimo, la spedizione è stata molto veloce. La pasta di zucchero che ho acquistato è della FunCakes, dall’ottimo prezzo e molto facile da lavorare e stendere anche per una poco esperta come me. Nel complesso sia il sito che i prodotti mi hanno soddisfatta!

Ecco la preparazione.

Torta Harry Potter

Per il Pan di Spagna
7 uova;
180 gr di farina;
30 gr. di cacao;
210 gr di zucchero;
un cucchiaino di aroma alla vaniglia.

Per lo sciroppo:
300 ml di acqua;
3 cucchiai di zucchero.

Per farcire:
Crema spalmabile alla nocciola;

Per ricoprire:
Marmellata di pesche;
Pasta di zucchero bianca e colorata Funcakes.

Il procedimento per fare il pan di spagna è quello che uso sempre: in una planetaria ho montato molto bene  uova e zucchero, il composto deve risultare ben gonfio e spumoso. Ho aggiunto l’aroma alla vaniglia e, poco per volta e a pioggia, la farina e il cacao setacciati mescolando con una spatola molto delicatamente dal basso verso l’alto per non sgonfiare il composto. Ho messo il composto in una teglia rotonda da 28 cm e l’ho lasciato  cuocere a 180 gradi per 35 minuti. Ho lasciato riposare  la torta – di solito la preparo il giorno prima per farcirla l’indomani -.
Durante la cottura della torta ho preparato lo sciroppo portando a bollore l’acqua con lo zucchero. Anche in questo caso ho lasciato raffreddare.
Il giorno dopo ho tagliato la torta a metà, ho appoggiato la parte inferiore sul piatto da portata e l’ho bagnata con metà del liquido. Ho coperto con la crema alle nocciole.
Ho bagnato la seconda metà della torta e l’ho adagiata sulla metà farcita.

Ho steso la pasta di zucchero bianca e l’ho stesa sulla torta velata di marmellata (importante per far aderire e “attaccare” bene la pasta di zucchero al pan di spagna) e ho decorato con pasta di zucchero colorata.

Ecco il risultato:

IMG_2086IMG_2084

Non è un super-capolavoro ma io ne sono comunque orgogliosa e a mia figlia  è piaciuta un sacco!

A presto! 🙂

Annunci

15 pensieri su “Torta Harry Potter

  1. Pingback: Cupcakes di Harry Potter | Emanuelandia...

  2. Pingback: Festa con i SuperPigiamini!!! | Emanuelandia...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...