Festeggiando il “numero 2”

Ho una figlia calciatrice.
Ammetto che all’inizio non è stato per niente facile… io non ho mai amato il calcio! Ho sempre detto che se avessi avuto un figlio maschio mai e poi mai gli avrei fatto fare calcio. Ed ecco che a me è capitata una femmina che dopo aver provato nuoto, ballo di gruppo, ginnastica artistica e pallavolo ha capito che la sua vera “passione” è il calcio. E così “ciao ciao” ginocchiere e vestiti da ballo e “benvenute” partite, divisa e scarpe con i tacchetti…

img_4262

All’inizio mi sono sentita un po’ come il padre un po’ stronzo di Billy Elliot e la mamma “tradizionale”  di Jess di “Sognando Beckham”, poi ho capito che non c’era molto da fare, se un bambino esprime delle passioni è giusto assecondarle…

Due settimane fa, in occasione del suo secondo gol e per festeggiare finalmente il “suo” numero 2, ho preparato una brioche alla Nutella.  La ricetta l’ho tratta dal sito “Ho voglia di dolce”, un sito molto carino che tratta dolci di vario tipo. La caratteristica principale di questo dolce è l’assenza burro, nonostante ciò l’impasto rimane morbido e molto goloso.

BRIOCHE ALLA NUTELLA

Ingredienti:
200 gr di farina 00;
200 gr di farina Manitoba;
1 uovo intero più un tuorlo;
100 gr di zucchero semolato;
1 cucchiaino di miele;
20 gr di lievito di birra;
180 ml di latte;
60 ml di olio di semi di girasole.

1 uovo da spennellare sulla superficie

Nutella o qualsiasi crema al cioccolato per farcire

Sciogliere il lievito nel latte con il cucchiaino di miele. Nella planetaria aggiungere il latte con il lievito, l’olio, le farine, lo zucchero, l’uovo intero, il tuorlo e impastare finchè l’impasto non sarà bello elastico. Fate lievitare in luogo tiepido e asciutto fino a quando non si sarà triplicato.  Una volta lievitato, prendere l’impasto e stenderlo formando un rettangolo. Mettere al centro della Nutella morbida (l’ideale è passarla in microonde per qualche secondo), lasciando liberi i bordi. Arrotolare dalla parte del lato più lungo e formare un cilindro.
Spostare su una placca da forno e formare un “2”, lasciare lievitare ancora un’ora.

Spennellare con un uovo sbattuto e cospargere con della granella di zucchero.

Cuocere a 180 gradi per 30-40 minuti.

Torta morbida al cacao con marmellata alle arance

Adoro l’abbinamento cacao/cioccolato e arancia, mi fa impazzire.
Proprio questa settimana ho acquistato un vaso di marmellata all’arancia e ho pensato a come potessi abbinarla ad una torta al cacao che non fosse la solita crostata.

Mi è venuta in mente una torta morbida farcita alla Nutella, vista su vari portali, che con le giuste modifiche poteva essere perfetta.

Ho sperimentato e il risultato mi è piaciuto, il sapore è deciso ma goloso, adatto a questo clima invernale.

Torta morbida cacao e marmellata alle arance

170 gr. di farina;
30 gr. di cacao amaro;
4 uova;
180 gr di zucchero;
80 ml di olio di semi;
100 ml di latte;
1 bustina di lievito per dolci;
1 bustina di vanillina;
1 vasetto di marmellata alle arance.

In una planetaria montare le uova con lo zucchero fino a renderle belle spumose, aggiungere il latte, l’olio, la farina e il cacao setacciati, la vanillina e il lievito.

Mettere in una tortiera imburrata e infarinata metà dell’impasto e cuocere per 15 minuti a 180 gradi.

Sfornare, aggiungere la marmellata e coprire con la seconda metà di impasto. Rimettere inforno e cuocere per almeno 15/20 minuti. Sfornare e decorare.

Io ho messo un vaso intero di marmellata (450 gr, abbastanza gelatinosa con all’interno le scorze), ma se non ne amate il sapore troppo deciso oppure la vostra è più liquida vi consiglio di diminuirne la quantità.

Ecco il risultato:

img_4156img_4158

Alla prossima! 😀

Dr. Hauschka

Qualche tempo fa ho avuto il piacere di ricevere alcuni prodotti Dr. Hauschka.

Sono stata molto felice per essere scelta come tester e ho messo subito alla prova i prodotti ricevuti.

Il pacchetto comprendeva una crema alla rosa per il giorno e, a sorpresa, un siero per la notte.

img_3695

La crema giorno è un trattamento nutriente e protettivo, nutre e protegge la pelle secca e sensibile che tende a presentare arrossamenti e dilatazione capillare.

E’ una crema molto “corposa” non adatta alle pelli grasse o miste. Io la trovo molto utile per proteggere la pelle e spesso ne stendo un velo prima di uscire per difendere le parti più delicate del mio viso, come le guance e il mento dalle temperature fredde di questo periodo. La pelle in questo modo resta protetta e riparata. E’  molto adatta anche come base per il trucco e ha un gradevolissimo profumo di rosa.

Il secondo prodotto ricevuto è il siero per la notte.

Io me ne sono innamorata a tal punto di averne già ricomprato un altro. Questo siero ha una consistenza liquida-gelatinosa dal profumo di fiori e frutti di melo, è privo di grassi, adatta a tutti i tipi di pelle, ed è un trattamento che aiuta la pelle a rigenerarsi e a ritrovare freschezza e luminosità. La mattina successiva la pelle risulta riposata e splendente. Lo consiglio!

Tutti i prodotti Dr. Hauschka sono 100% naturali, bio e certificati NATRUE e/o BHID e sono privi di coloranti, conservanti e profumazioni di sintesi, di oli minerali, parabeni, siliconi e PEG.

Devo dire che questi due prodotti mi hanno convinto: molto buona la crema ed eccezionale il siero, mi sento di consigliarli!

Grazie Dr. Hauschka per l’opportunità e arrivederci alla prossima! 🙂

Ale Milano, abiti per cerimonie

Settembre è il mese dei matrimoni.

Per questo ho deciso di parlarVi di Ale Milano, un  negozio online che prepara e vende abiti da cerimonia a prezzi veramente competitivi.

Siete alla ricerca del vostro abito da sposa e non volete spendere cifre folli? Su Ale Milano troverete un’ampia scelta di vestiti da sposa a prezzi incredibili, basta scegliere il modello, il colore, la taglia, gli accessori e il gioco è fatto! Riceverete il vostro abito comodamente a casa.

Fra tutti i vestiti da sposa proposti io sarei indecisa tra queste tre meraviglie

7182-xm3762-white-16496-xm6007-ivory-15899-xm5899-white-1

E se avete delle damigelle Ale Milano pensa anche a loro. Adoro la sezione dei vestiti per matrimonio, ci sono tantissimi abiti per bambine

88855c09a6b1aa582409c6c15f9dbeaf-image-320x426c12004a471f5e2fe10a0122e547d56e1-image-525x700

e per donne

5510-w3398-blush-2ff7ac044918b24cbc9c3ae82d874e5f0-image-320x446ac4f8328f738a918781f60c2b078f462-image-320x480

Ale Milano propone anche tantissimi vestiti da cerimonia da indossare in occasioni speciali.

Questi li trovo molto belli per un matrimonio elegante

dbeb138560d0e183bb8c5f1e597b7a22-image-320x482cf0a497dfffd3b46e4b425f93ac14caf-image-320x480

Sono molto belli anche questi abiti da sera

4063211b3126d34ee10508471f2c77a2-image-320x400e88855a3e31f2004f877194ba4121082-image-314x500

e questi vestiti eleganti da portare per occasioni speciali quali comunioni, cresime o cocktail.

82eebedc2512ab9ea97157e26e2823b7-image-320x426e41421d9500b6c9bd041c1d5973eac68-image-320x426

Tutti gli abiti sono personalizzabili ed è possibile comunicare le proprie misure per un servizio ancor più personalizzato.

Se poi vorrete essere sicuri dei materiali utilizzati è possibile chiedere dei campioni di stoffa del materiale e colore scelto.

Qui potete leggere recensioni di clienti soddisfatte.

Oddio! A preparare questo post mi è venuta voglia di risposarmi!!! 😀

Alla prossima! 🙂

Livigno, Agosto 2016

Ed ecco che Settembre puntuale è arrivato….

Non so voi ma io stavo meglio un mese fa quando mi aspettavano ferie e relax.

Quest’anno abbiamo deciso di trascorrere una settimana di Agosto a Livigno. Chi mi segue su instagram lo sa, ho postato alcune foto che ritraevano quelli che secondo me erano i paesaggi più belli del paese.

Livigno riesce a unire passeggiate nella natura incontaminata a passeggiate in centro paese dove sono presenti un sacco di negozi.

IMG_3201

Dopo aver trascorso i primi tre giorni in giro per il paese abbiamo deciso di visitare alcuni dei luoghi  che ci piacciono tanto.

Il rifugio Mottolino, che abbiamo raggiunto con la telecabina e dove abbiamo pranzato,

IMG_3167IMG_3168IMG_3169

La Val Federia, che ogni volta ci rapisce per i suoi paesaggi incontaminati,

IMG_3170IMG_3171

Poi è stata la volta del Lago di Livigno e del ristoro Alpisella… raggiunto in bici…aiuto…    😀

IMG_3172IMG_3173IMG_3174

Infine a piedi abbiamo raggiunto la zona sud del paese, altrettanto bella ed incantevole

IMG_3176

(Altre foto le trovate sul mio profilo Flickr)

Durante questa vacanza abbiamo soggiornato al Park Chalet Village

IMG_3177

e ci siamo trovati benissimo!

Ottima la location, un bellissimo chalet ci ha accolto per tutta la settimana con tanto di zona relax personale, buonissima la cucina e il personale gentilissimo ci ha coccolato per tutta la settimana.

IMG_3194

IMG_3200IMG_3202IMG_3191IMG_3192IMG_3193

IMG_3195

IMG_3199

Bellissimo e super-rilassante anche il centro benessere

IMG_3196IMG_3198IMG_3197

Se cercate natura, silenzio, relax e ottima cucina questo posto fa per voi! E io non vedo l’ora di ritornarci! 😀

Alla prossima!

Budino After Eight

Questa ricettina l’ho trovata anni fa in internet, non ricordo esattamente dove ma di tanto in tanto la ripropongo in casa durante la stagione estiva.

Questo dolce è goloso e allo stesso tempo rinfrescante, la presenza della menta e del cioccolato fuso la rendono vagamente somigliante ai cioccolatini “After Eight”, quelli al giusto di cioccolato fondente e menta venduti nella scatola nera e verde, questi per l’esattezza

after eight.jpg

BUDINO AFTER EIGHT

1 lt. di latte;
3 uova;
1 bustina di vanillina o un goccio di essenza di vaniglia;
150 ml di sciroppo alla menta;
80 gr. di zucchero;
120 gr. di farina;
100 gr. di cioccolato (fuso o grattugiato) o salsa al cioccolato;

Per la salsa al cioccolato:
150 gr. di cioccolato fondente;
100 gr. di latte;
20 gr. di burro;
1 bustina di vanillina o un goccio di essenza alla vaniglia.

Per chi ha il Bimby è tutto molto semplice: mettere tutti gli ingredienti nel boccale e cuocere 10 minuti 80 gradi velocità 4.

Chi non ha il Bimby può mettere tutti gli ingredienti in un pentolino e mescolare con cura, affinché non si formino grumi, fino ad ebollizione.

Versare il composto in uno stampo da budino o in contenitori monoporzione (come ho fatto io) e lasciare raffreddare.

Nel frattempo preparare la salsa al cioccolato mettendo il cioccolato nel boccale del Bimby e tritarlo per 30 secondi vel. Turbo. Aggiungere tutti gli altri ingredienti e cuocere per 4 minuti a 50 gradi velocità 4.

Per chi non avesse il Bimby può  far sciogliere il cioccolato con il burro in un pentolino e aggiungere il latte a filo fino a leggera ebollizione.

Quando il budino è raffreddato e la salsa intiepidita mettere il cioccolato nelle monoporzioni o sul budino appena sformato.

Decorare con zuccherini colorati.

IMG_2915IMG_2916

A presto!!! 😀

Torta morbida salata

Questa è il tormentone dell’estate, l’ho vista su vari gruppi Facebook e mi ha incuriosita fin da subito.
Mi piacciono le torte morbide farcite con crema e frutta, avevo anche comprato lo stampo “furbo” che serve per queste preparazioni, e ho voluto provare la variante salata.

81ysbWRSoCL._SL1500_

A noi è piaciuta tantissimo, adatta a questo clima caldo è una buona proposta di antipasto per una cena tra amici!

TORTA MORBIDA SALATA

200 gr di farina;
3 uova;
150 ml di latte;
80 ml di olio di girasole;
80 gr di formaggio grattugiato;
mezzo cucchiaino di sale;
una bustina di lievito per torte salate.

Amalgamare bene tutti gli ingredienti evitando la formazione di grumi.
Imburrare e infarinare bene lo stampo e versarvi il composto.
Cuocere a 180 gradi per 20/25 minuti.

Quando la torta si è raffreddata toglierla dallo stampo e farcire a piacere.

Io l’ho farcita con bresaola, funghi, noci e pomodorini ma ovviamente è possibile farcirla in 1000 modi diversi.

Lascio un paio di consigli:
1. Non abbiate paura a farcirla troppo, più sarà farcita e più sarà buona;
2. Come le torte dolci preparare al max un giorno prima ed eventualmente tenerla riparata in un contenitore per evitare che si indurisca.

Ecco il risultato!

IMG_2861

Alla prossima! 😀